UN COMUNE AL SERVIZIO DEI CITTADINI E DELLE IMPRESE

Il Comune è il punto di riferimento dei cittadini e delle imprese. È l’istituzione più vicina, il luogo cui ci si rivolge per avere informazioni, per sbrigare le tante pratiche burocratiche, per avanzare le proprie richieste e per avere risposte. Negli scorsi anni di amministrazione c’è stato un grande lavoro di formazione dei dipendenti, è stato avviato un processo di digitalizzazione e trasparenza, creato un nuovo sito web, una pagina ufficiale sui principali social network. Abbiamo cominciato ad avvicinare il Comune ai cittadini. Per i prossimi anni vogliamo:

  • trasformare l’atrio comunale in uno spazio sinergico di incontro con i cittadini, attrezzato per i cittadini, punto di riferimento permanente e riconoscibile per la nostra comunità: l’ampio porticato potrà diventare luogo di incontro e di sosta, uno prolungamento, al coperto, di piazza Martiri dei Lager da attrezzare con pochi, semplici arredi urbani (non fissi per poterlo gestire come spazio polifunzionale); allestiremo uno schermo dove ciascun cittadino potrà leggere tutte le comunicazioni ufficiali dell’amministrazione: dalla segnalazione dei lavori in corso, alle scadenze, ai programmi; verranno posizionati dei pannelli informativi fissi per le comunicazioni riguardanti i servizi;

  • realizzare un punto informativo al primo piano del Comune, in modo che chiunque entri possa subito essere accolto e indirizzato presso l’ufficio competente. Un desk presso cui sia possibile ottenere le informazioni principali e che sia un vero ufficio di relazioni con il pubblico. Questa attività potrebbe essere gestita anche con il coinvolgimento delle classi di accoglienza dell’Istituto Alberghiero, che troverebbero quindi una buona possibilità per lo svolgimento dell’alternanza scuola/lavoro e i tirocini formativi;

  • aprire a Robella un ufficio distaccato del Comune un giorno a settimana presso le ex scuole, in modo che possa essere instaurato un rapporto costante con tutti gli abitanti della frazione, senza che sia per forza necessario spostarsi a Trino per segnalazioni o richieste di informazioni;

  • proseguire la digitalizzazione dei documenti, delle pratiche, dei permessi, deve essere disponibile online per i cittadini, così come per i professionisti e le aziende. Niente più carta che gira da un ufficio all’altro, ma un percorso chiaro e guidato, pensato per l’utente;

  • migliorare l’efficienza di un ente significa poter erogare servizi migliori e mettere i dipendenti comunali nelle condizioni di lavorare meglio. È tempo di spingere l’acceleratore sul miglioramento delle procedure per arrivare a una maggiore efficienza della macchina amministrativa;

  • adottare un sistema di gestione qualità per migliorare le condizioni dell’ambiente di lavoro ed i risultati , favorire lo sviluppo di motivazione, coinvolgimento e senso di responsabilità del personale e quale sistema di garanzia in materia di anticorruzione, trasparenza e performance. Vogliamo portare il Comune all’avanguardia sulla qualità e sull’efficienza delle prestazioni erogate, sul rispetto delle sempre nuove norme in vigore anche introducendo strumenti di misurazione della soddisfazione dei cittadini ogni volta che entrano in contatto con il Comune. Particolare attenzione verrà data a quei settori che tradizionalmente hanno un rapporto stretto con l’utenza, ovvero le aree strategiche della Pianificazione Urbanistica e Attività Edilizia, la riscossione dei Tributi e la gestione delle Attività Produttive. Anche i processi relativi ai servizi per la sicurezza stradale e della città, tutela dei residenti e dei turisti e per la vigilanza sul territorio e sull’ambiente saranno interessati. Certificare la qualità di un servizio significa garantire che esso venga svolto a norma di legge, con l’obiettivo di raggiungere la soddisfazione di coloro ai quali è rivolto. In questo modo sarà anche più semplice premiare i funzionari e i dipendenti che maggiormente si impegnano nel loro lavoro e spronare gli altri a migliorarsi.